logo

Famiglia - Stili di vita - Salute - Benessere

Condividi su Facebook

Possiamo sostituire la frutta con del suco di frutta?

Scritto da

Tanti genitori mi chiedono se è possibile sostituire la frutta con del succo. In questo breve articolo potrebbe stupirvi la risposta…

Che cos’è un succo di frutta?

Il succo di frutta è una bevanda che deriva dalla frutta, ma non può essere considerato un alimento eguagliabile. Dobbiamo dire, infatti, che il succo di frutta è un alimento liquido che contiene principalmente zuccheri. Per la presenza di questi zuccheri questo è considerato un alimento sbilanciato, digeribile troppo velocemente. Per questo motivo l’effetto saziante è assi scarso e il carico glicemico complessivo più elevato.

Inoltre, i processi industriali tecnologici necessari per la preparazione o per l’igienizzazione del prodotto, utilizzano o generano calore, e questo può portare alla perdita di componenti vitaminiche importanti. 

Al contrario la frutta fresca mantiene una consistenza solida e la necessità di masticare aumenta l’effetto sazietà. Inoltre viene mantenuta la quota fibrosa, aspetto importantissimo per il bilanciamento glicemico e contribuisce a saziare. 

Tutto questo considerato, vuol dire che i succhi di frutta non devono essere usati?

No, non significa questo, ma vuol dire che devono essere usati con moderazione e che non devono essere considerati sostituti della frutta fresca.

Particolare attenzione va risposta, inoltre, alla qualità del succo. Leggete sempre l’etichetta e scegliete prodotti di qualità, preferibilmente di origine biologica, con una quota significativa di frutta e soprattutto senza zuccheri aggiunti. 

Il mercato si è aperto anche a succhi contenenti altri vegetali come rape rosse, carote, finocchi, zucca e zenzero. Diventa interessante la varietà dei nuovi gusti e l’apporto di sostanze molto diverse fra loro. Tuttavia ricordiamoci che essendo omogenizzati questi succhi hanno una ridotto contenuto in fibre. Anche questi non sono sostitutivi delle verdure.

Meglio, a questo punto, i frullati di frutta e verdura.

Se il mio bambino ha sete posso dargli il succo di frutta?

Meglio di no anche in questo caso ci sono dei motivi estremamente importanti.

Attenzione ad utilizzare i succhi di frutta per dissetare in sostituzione di semplice acqua. È una pratica sconsigliata perché aumenta l’introduzione di zuccheri e perché favorisce l’abitudine al gusto dolce, allontanando altri alimenti e liquidi dal sapore più neutro o naturale. Questo vale specialmente per i bambini più piccoli che devono ancora sviluppare il gusto.

In fine va detto che l’aumento degli zuccheri nel sangue naturalmente può far aumentare la sensazione di sete.

Quindi ancora una volta. Il succo di frutta non sostituisce la frutta e non sostituisce i liquidi è piuttosto un alimento aggiuntivo e non sostitutivo.